Dario Gentili - Guida Ambientale Escursionistica - Andare a Zonzo
dario gentili

DARIO GENTILI

GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

Sono Dario. Sono marchigiano di crescita e toscano di adozione, nato nella Capitale da mamma siciliana e papà romano: le etichette univoche e le definizioni facili mi sono sempre andate troppo strette, come certe regole che si impongono ai bambini. Così a due anni, correndo nudo e urlando, ho conquistato il mio primo soprannome, Attila, in un camping in Val di Fassa.

Oggi sono antropologo e guida ambientale escursionistica. La curiosità e la sete di natura mi spingono ad attraversare fiumi senza scarpe, e a volte senza pantaloni, arrampicare tra le rocce o gli scogli, giocare col vento e le onde e dormire sotto le stelle come a farmi incantare dai racconti, dalle storie di chi pratica i luoghi e i loro nomi, le usanze, la cultura materiale.

Mi affascinano i dettagli, quelli che spesso passano in secondo piano: potrei stare delle ore ad osservare le mani di un artigiano o un ragno che tesse la tela, e un attimo dopo trovarmi a mordere un sentiero per spingere lo sguardo oltre il crinale che lo sovrasta. All’agonismo preferisco la collaborazione, alla competizione la condivisione e la partecipazione. Mi nutro della curiosità, del fascino della scoperta e dell’esplorazione, del ritmo del gruppo che cammina.
PS: se non ho parlato di cosa bevo, non è perché sono astemio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su