Silvia Nencetti guida ambientale escursionistica

SILVIA NENCETTI

HIKING GUIDE TOSCANA

Varius multiplex multiformis è l’animo umano, dicevano gli antichi romani, e così una bambina piuttosto pigra sbarcata nel mondo nel febbraio del 1982 (un mese in cui si sta bene rintanati al caldo e all’asciutto!) ha scoperto dopo varie giravolte dell’esistenza il piacere di camminare ed è diventata una guida ambientale escursionista.

Nella mia vita precedente ero una divoratrice di libri, e viaggiavo stando comodamente sdraiata a pancia in su.

Poi l’archeologia, come ogni amour fou che si rispetti, mi ha sradicata dal divano e gettata in un mondo strano dove gioia significa sudore fatica e sole a picco. Insieme a colleghi meravigliosi, ho avuto la fortuna di infilarmi dentro tombe etrusche scavate nella roccia vulcanica, scavare castellotti medievali appesi su crinali di montagna, e perfino una cittadella protostorica a picco sul mare blu di Israele.

E infine un giorno ho capito che senza andar troppo lontano, sui sentieri, e specialmente quelli toscani dove sono nata, ci sono altrettante storie da riportare in luce, e che sarebbe stata proprio una bella cosa condividerle con altri camminatori. Perché la parola chiave è la stessa: vivere insieme momenti e luoghi speciali, che si conquistano camminando tutti insieme nella stessa direzione e che poi diventano memoria condivisa.

Della ragazzina di cui sopra mi restano comunque ancora nel cuore oltre ai libri anche i gatti, le torte fatte in casa e i movimenti lenti delle danze orientali, perché niente di quello che si è in fondo va perduto.

Carrello
Torna su