Simona Morrone - Guida Ambientale Escursionistica - Andare a Zonzo
cccc

SIMONA MORRONE

GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA

Lucana di sangue e d’origine, riccia di chioma, ariete di segno. Mi chiamo Simona, sono nata il 28 marzo 1989, tra l’inverno e la primavera delle montagne del Sud, ho nel cuore la neve lucana ma anche il mare calabrese.

Guida ambientale escursionistica, sono approdata alla meraviglia del camminare dopo altri e diversi cammini, scoprendo col tempo che sedersi sulla nuda terra a bere del vino in compagnia, sudare camminando, godere delle meraviglie e dell’energia della natura, banchettare a fine giornata funzionavano alla grande!

Nell’esplorazione dei territori incrocio le mie passioni di ieri e di oggi, la lettura, la ricerca, la fotografia, la storia dei luoghi, la bellezza, esplorata prima attraverso i miei studi d’arte, poi camminando. La condivisione di storie, espressioni e sapori è ciò che amo del camminare con gli altri. Preferisco la follia del rimettersi in gioco alla follia del rimanere dove si è e l’azzardo dell’ignoto e del diverso al rispecchiamento nell’uguale a me.

Ho amato camminare a piedi scalzi tra le stradine di Stromboli, affacciarmi sulla Sciara del Fuoco a riverire i suoi ruggiti, esplorare le coste del sud Italia in moto, le poesie di Salinas, Ultimo tango a Parigi, Kierkegaard, l’arte in varie forme. Tra i miei rimpianti, non aver ascoltato la voce di Leonard Cohen dal vivo. Il vagabondaggio urbano, la colazione lenta con un libro e la pizza con un film a letto sono dei riti che mi concedo a cadenze regolari.

Amo i pranzi della domenica, gli odori di cucina tra i balconi aperti, la scarpetta e i carboidrati. Tra i verbi più belli, viaggiare, scrivere, cucinare… e ovviamente camminare! Credo nelle seconde nascite e che senza la cultura, gli incontri e i cieli stellati, quelli veri in mezzo al bosco, non saremmo nulla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su