Escursioni Guidate in Toscana | Il Lago di Ridracoli | Andare a Zonzo

Il Lago di Ridracoli

Escursione guidata al Lago di Ridracoli


Sabato 31 Ottobre 2020

Un percorso da brivido, alla scoperta delle bellezze naturali e delle paurose leggende che circondano il Lago di Ridracoli, uno dei posti più spettacolari del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi.

Assicurazione Infortuni compresa nella quota |

21,00

Disponibilità: Evento a numero chiuso. Posti ancora disponibili.

DESCRIZIONE

Incastonato tra le montagne casentinesi , là dove uno dei rami del Bidente prende il nome di Rio degli Oracoli, si trova uno dei laghi artificiali meglio integrati con la natura che lo circonda, dove caprioli e daini vanno ad abbeverarsi e le trote hanno trovato il loro habitat ideale.
Tanto tempo fa viveva in un podere, il podere di Farniole, un servitore beone insieme al suo padrone, amante del buon vino. Al padrone un giorno fu donata una botte di vino molto pregiato e l’uomo che era molto avaro, diede ordine ai suoi servitori di riporre la botte in un angolo della cantina del casolare; quello sarebbe stato il vino delle grandi occasioni. Ma il servitore, a cui piaceva bere almeno quanto al padrone e che poteva placare la sua sete solo con del vino scadente, appena apprese la novità, iniziò a tormentarsi giorno e notte preso dal desiderio di assaggiare anche una sola goccia di quel nettare pregiato…

Inizia così la leggenda che si bisbiglia tra i vecchi abitanti dei paesini intorno a Ridracoli, storia di morti crudeli e fantasmi in cerca di vendetta che ancora infestano quei boschi e quelle montagne. Insieme ne ripercorreremo le disavventure seguendo il sentiero che va alla diga di Ridracoli e s’inerpica all’interno dei suoi fitti boschi.

Il sentiero che da Ridracoli sale per il crinale, non è il classico sentiero tra castagni e faggi del Casentino, non può esserlo; a destra, da ogni angolazione, la vista si lascia catturare sempre dal lago, lasciando nella nostra memoria una tavolozza di mille verdi e azzurri. Fino a quando poi il sentiero ci porta sulle rive del lago, sovrastato dalla monumentale diga, dove ci godremo da vicino lo spettacolo delle nuvole e delle montagne che si specchiano sull’acqua cristallina e che ci accompagneranno fin sopra i 103m di cemento della diga.

HIGHLIGHTS:

Ridracoli, I Tagli, Farnioli di Sotto, Farnioli di Sopra, Rifugio di Ca’di sopra, Lago di Ridracoli, Diga.


INFO

LUNGHEZZA ESCURSIONE: 13 Km circa


DISLIVELLO: circa 500 metri in salita


LIVELLO DI DIFFICOLTA': FACILE


ABILITA': PRINCIPIANTE


GUIDA: LEROY

CHI NON PUO' PARTECIPARE:

Bambini di età inferiore a 12 anni


CIBO: A SACCO


APPUNTAMENTO: Firenze | ore: 08:00



LOGISTICA

ATTREZZATURA NECESSARIA:

LA QUOTA COMPRENDE:

Organizzazione, coordinamento e conduzione delle attività.
Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.
Assicurazione Infortuni per i partecipanti

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Costi di trasferimento che verranno divisi equamente tra i partecipanti; i costi di viaggio stimati per la tratta a/r dal punto di partenza cittadino al punto di partenza del trekking di circa 30 € da dividere tra i componenti di ogni auto. (fonte: viamichelin)
Tutto quello che non è specificato nella voce “La quota comprende”.

SPOSTAMENTI: Partiremo con auto private, ma sarà possibile partecipare anche per chi non ha la macchina; è sufficiente che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro indicato nell'email di conferma. Chi lo vorrà potrà raggiungere direttamente il punto di partenza del trekking, scrivendoci.
Il luogo e l'oriario esatti di incontro verranno comunicati esclusivamente agli iscritti.

RIENTRO: Rientro previsto alle macchine intorno alle ore 18:30. Successivamente rientro in auto al punto di incontro della mattina.




ATTENZIONE: Prima di iscriverti ed effettuare il pagamento, leggi per favore i Termini e Condizioni per partecipare agli aventi di Andare a Zonzo.


Potrebbe interessarti anche...

ANDARE A ZONZO

L’agenzia di outdoor più grande della Toscana

Official partner

Torna su