Con questo prodotto guadagnerai:
400 Punti in Programma fedeltà

Il Monte Freddone

Escursione guidata sul Monte Freddone


In programmazione

Compila il form, così ti aggiorneremo sulle prossime date

    DESCRIZIONE

    Il Freddone è una sorpresa magnifica. Circondato da cime apuaniche più conosciute che lo dominano per imponenza, è però una montagna, una piramide con delle caratteristiche molto marcate e che troneggia arcigna in mezzo alla vallata della Turrite Secca. Ha una sagoma appuntita e impertinente da tutti i versanti, una montagna con una precisa identità e che rimarrà indelebile tra i ricordi escursionistici più belli.

    Il Freddone è posizionato al centro di una conca ed è circondato da cime più alte per cui non è visibile dal mare. L’etimologia deriva quindi dall’inversione termica dovuta alla difficile penetrazione della luce del sole nelle valli che lo circondano. Il nome più antico era Lievora, perché frequentato dalla tribù ligure dei Leivi. L’interesse degli uomini preistorici per questo monte nasce dalla presenza di molti minerali e quindi non ci dobbiamo stupire se sulle sue pendici e presente un Dolmen.

    Durante il nostro itinerario poco prima di arrivare all’Alpe del Puntato, punteremo diritti per la cresta nord-est alla vetta del Freddone. Prenderemo una piccola traccia che segue un filo di cresta, camminando con molta attenzione su lastroni e rocce erose dagli agenti atmosferici. Sulla vetta il panorama è unico e a malincuore lasceremo questa cima.
    Anche la discesa, soprattutto nel primo tratto, non è mai banale e non permette distrazioni.

    HIGHLIGHTS:

    Monte Freddone, Campanice, Panorama sulle Apuane.


    INFO

    LUNGHEZZA ESCURSIONE: 11 Km circa


    DISLIVELLO: circa 800 metri in salita


    LIVELLO DI DIFFICOLTA': DIFFICILE


    ABILITA': PROF


    GUIDA: FLORIAN

    GIOVANI GREEN TROTTER:
    Bambini sotto agli 8 anni non possono partecipare.
    I bambini tra gli 8 e i 12 anni NON possono partecipare.

    Bambini sopra i 12 anni possono sempre partecipare.

    COMPAGNI DI VIAGGIO
    I nostri amici a 4 zampe NON possono partecipare.

    CIBO: A SACCO


    APPUNTAMENTI:
    Firenze: ore 07:45
    Seravezza: ore 09:30

    RIENTRO: Rientro previsto alle macchine intorno alle ore 17:30. Successivamente rientro al proprio domicilio.

    ORGANIZZAZIONE

    ATTREZZATURA NECESSARIA:

    SCARPE TREKKING ALTE
    K-WAY
    TORCIA
    GUANTI
    CAPPELLO
    ACQUA

    LA QUOTA COMPRENDE:

    Organizzazione.
    Coordinamento.
    Conduzione delle attività.
    Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.

    LA QUOTA NON COMPRENDE:

    I costi per i trasferimenti verranno equamente suddivisi tra i passeggeri di ogni macchina. Andare a Zonzo non interviene in nessun modo nella composizione delle auto, lasciando ai partecipanti la scelta di condividere o non condividere il viaggio con altri. I costi per i trasferimenti stimati per la tratta a/r dal punto di partenza cittadino al punto di partenza del trekking sono di circa 55 € da dividere tra i componenti di ogni auto (fonte: viamichelin). Questa indicazione vi permette di avere un riferimento per condividere i costi benzina con gli altri componenti della vostra auto.
    Tutto quello che non è specificato nella voce "La quota comprende".

    SPOSTAMENTI:
    Sarà possibile partecipare anche per chi non ha la macchina; è sufficiente che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro indicato in fase di acquisto. Chi preferisce raggiungere autonomamente il luogo di partenza del trekking, potrà indicarlo in fase di acquisto.
    Il luogo e l'orario esatti di incontro verranno comunicati esclusivamente tramite email indicata in fase di prenotazione. Si ricorda di controllare lo spam.


    Prima di iscriverti, consulta le Penali di Cancellazione


    Andare a Zonzo si riserva il diritto di modificare l'itinerario, anche sul momento, nel caso che la guida valuti che non ci siano le condizioni perfette per la sua realizzazione e l'incolumità dei partecipanti.


    NON HAI TROVATO RISPOSTA AI TUOI DUBBI? PROVA QUI


    Non è il trekking che fa per te? Prova a vedere questi!

    Torna su