Con questo prodotto guadagnerai:
360 Punti in Programma fedeltà

L’anello di Punta Murel

Escursione guidata alla Punta Murel


Domenica 11 Settembre 2022

Sulle tracce dei primi salitori al Monviso percorreremo il Vallone dell’Alpetto, raggiungendo il rifugio Alpetto, sulle sponde del bellissimo e omonimo lago. Tra storia e natura, scoprendo i luoghi che fecero innamorare Quintino Sella e che qui fece costruire il primo rifugio del Club Alpino Italiano, raggiungeremo la Punta Murel.

ASSICURAZIONE INFORTUNI COMPRESA

🌴 🌴 Con questo ordine pianterai un nuovo albero 💚 🌎

18,00

DESCRIZIONE

Prati, roccia, una bella cascata che il sentiero ingegnosamente risale sul fianco, con innumerevoli svolte, un bellissimo lago dai colori intensi, mentre la valle si apre fino a mostrarci le alte pareti del Monviso. Fu questa la via di salita storica e infatti fu qui che fu costruito il primo rifugio dal neonato CAI, dopo la salita italiana al Monviso, a cui partecipò il ministro del Regno d’Italia, Quintino Sella.

Siamo nel 1863, quando Quintino Sella, insieme a due nobili, un deputato e guide locali, raggiunse la vetta del Monviso lungo quella che oggi è considerata la via normale. Ma la vetta era stata già raggiunta nel 1861 da una spedizione formata da inglesi e francesi  e, probabilmente, anche molto tempo prima. Durante la discesa il primo ministro cominciò ad immaginare un’associazione che riunisse gli alpinisti e gli appassionati della montagna, quell’idea che a breve diventerà il Club Alpino Italiano, CAI.

Lo storico rifugio Alpetto ora è stato trasformato in museo, liberamente visitabile. Accanto sorge il rifugio attualmente attivo che mantiene quell’atmosfera tranquilla e ben diversa dall’affollato e più spazioso rifugio Quintino Sella. Meteo permettendo, l’aria più calma di settembre ci regalerà incredibili panorami.

HIGHLIGHTS:

Monviso, rifugio Alpetto, Murel, lago Alpetto, Quintino Sella, CAI.


INFO

LUNGHEZZA ESCURSIONE: 14 Km circa


DISLIVELLO: circa 900 metri in salita


LIVELLO DI DIFFICOLTA': MEDIO


ABILITA': ESORDIENTI


GUIDA: MAURO

GIOVANI GREEN TROTTER:
Bambini sotto agli 8 anni non possono partecipare.
I bambini tra gli 8 e i 12 anni NON possono partecipare.

Bambini sopra i 12 anni possono sempre partecipare.

COMPAGNI DI VIAGGIO
I nostri amici a 4 zampe possono partecipare.

CIBO: A SACCO


APPUNTAMENTI:
Torino: ore 08:00
Paesana (CN): ore 09:15

RIENTRO: Rientro previsto alle macchine intorno alle ore 18:00. Successivamente rientro al proprio domicilio.

ORGANIZZAZIONE

ATTREZZATURA NECESSARIA:

SCARPE TREKKING ALTE
K-WAY
TORCIA
GUANTI
CAPPELLO
CREMA SOLARE
ACQUA
BASTONCINI

LA QUOTA COMPRENDE:

Organizzazione.
Coordinamento.
Conduzione delle attività.
Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

I costi per i trasferimenti verranno equamente suddivisi tra i passeggeri di ogni macchina. Andare a Zonzo non interviene in nessun modo nella composizione delle auto, lasciando ai partecipanti la scelta di condividere o non condividere il viaggio con altri. I costi per i trasferimenti stimati per la tratta a/r dal punto di partenza cittadino al punto di partenza del trekking sono di circa 26 € da dividere tra i componenti di ogni auto (fonte: viamichelin). Questa indicazione vi permette di avere un riferimento per condividere i costi benzina con gli altri componenti della vostra auto.
Tutto quello che non è specificato nella voce "La quota comprende".

SPOSTAMENTI:
Sarà possibile partecipare anche per chi non ha la macchina; è sufficiente che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro indicato in fase di acquisto. Chi preferisce raggiungere autonomamente il luogo di partenza del trekking, potrà indicarlo in fase di acquisto.
Il luogo e l'orario esatti di incontro verranno comunicati esclusivamente tramite email indicata in fase di prenotazione. Si ricorda di controllare lo spam.


Prima di iscriverti, consulta le Penali di Cancellazione


Andare a Zonzo si riserva il diritto di modificare l'itinerario, anche sul momento, nel caso che la guida valuti che non ci siano le condizioni perfette per la sua realizzazione e l'incolumità dei partecipanti.


NON HAI TROVATO RISPOSTA AI TUOI DUBBI? PROVA QUI


Torna su