VIAGGIO A PIEDI IN COSTIERA AMALFITANA - Andare a Zonzo

VIAGGIO A PIEDI IN COSTIERA AMALFITANA

La Costiera Amalfitana a piedi, dall'alto fuori dal traffico della sua litoranea

Viaggio a Piedi guidato in Costiera Amalfitana

La costiera Amalfitana è una delle destinazioni italiane più esclusive, meta perfetta per celebrare un’occasione speciale…
insomma una vacanza da concedersi una volta nella vita!

È giunto il momento di sfatare questo mito, la costiera Amalfitana solo per la luna di miele è ormai un ricordo passato: la costiera è un vero paradiso anche per gli escursionisti.

Viaggio a Piedi guidato in Costiera Amalfitana

Percorrere a piedi la costiera significa vivere un’esperienza diversa, significa scappare dal sovraffollamento che regna nel mesi estivi, non rischiare la carrozzeria della macchina ad ogni curva, non perdere ore nel traffico oppure non dover lottare per accaparrasi un posto in bus…
Zero stress, aria fresca e viste mozzafiato.

Per far ciò basta avere 5 giorni a disposizione, munirsi di zaino e non lasciarsi intimidire dai numerosi scalini che salgono e scendono dal dorso dei monti.
In cinque giorni si possono percorrere a piedi alcuni dei tratti più belli partendo da Vietri sul mare e concludendo in bellezza con il Sentiero degli Dei, scopriamo insieme quali sono i sentieri più noti per passare una giornata diversa.

Se vuoi provare un viaggio a piedi organizzato in Costiera Amalfitana, prova il viaggio a piedi: Costiera Amalfitana

Vietri sul mare – Abbazia Santissima Trinità (11 km)
Vietri sul mare è un caratteristico borgo di pescatori impreziosito da decorazioni in ceramica oggi fiore all’occhiello dell’artigianato locale. Percorriamo i vicoli stretti, i coloratissimi negozi di ceramiche, la chiesa di San Giovanni e iniziamo a salire verso i Monti Lattari.
Il trekking è impegnativo per durata e dislivello ma non per difficoltà, il percorso ricalca la via che collegava Vietri con Corpo Cava, quando ancora non erano state costruite le strade.
La maggior parte del percorso attraversa il bosco e termina presso l’abbazia benedettina dell’ XI secolo che merita sicuramente una visita. Senza dubbio una tra le passeggiate più suggestive, dove natura e tradizione religiosa si mescolano alla perfezione.

Viaggio a Piedi guidato in Costiera Amalfitana

Amalfi – Scala (6 km)
Uno dei trekking più sorprendenti della Costiera Amalfitana è quello che nasce dal profondo vallone tra i monti di Scala ed Amalfi. Se il trekking in costiera avesse un manifesto sarebbero probabilmente questi 6 km, che svelano una Costiera totalmente inaspettata.

Partendo dal Museo della carta di Amalfi si attraversa la Valle dei Mulini dove vi sono i resti delle cartiere in disuso e dei mulini ad acqua, mentre continuando entriamo nella Valle delle Ferriere, così chiamata per la presenza di ruderi usati per la lavorazione del ferro. L’acqua un tempo era un bene prezioso in zone come queste, il torrente Canneto oltre che irrigare le colture rappresentava la forza motrice per le attività sviluppatesi in epoca medioevale.

Se la carta è tutt’oggi uno dei prodotti distintivi di Amalfi lo stesso non si può dire per la produzione del ferro, che cessò quasi del tutto dal 1700 con il conseguente abbandono delle fabbriche che adesso si integrate con la natura circostante.

L’atmosfera è simile a un canyon, le alte rocce proteggono la valle dai venti freddi, mentre da sud arrivano le correnti del mare. Le particolari condizioni climatiche della valle permettono alla macchia mediterranea di crescere solo in alto, mentre in basso predomina un micro clima tropicale. Questo autentico scrigno naturale ha reso possibile preservare esemplari di specie vegetali dal patrimonio biologico inestimabile risalenti addirittura all’era pre-glaciale.
Un percorso incontaminato, primitivo e fiabesco che ci fa riscoprire quello che rimane della ricchezza e potenza di Amalfi ai tempi della Repubblica Marinara.

Se vuoi provare un viaggio a piedi organizzato in Costiera Amalfitana, prova il viaggio a piedi: Costiera Amalfitana

Sentiero degli Dei
Ultimo ma non per importanza è il celebre Sentiero degli Dei. Il trekking parte da Bomerano, piccola frazione di Agerola, raggiungibile con il bus di linea da Amalfi. Prima di mettersi in cammino è consigliato far scorta di acqua e cibo in una salumeria locale per godersi un pic nic con vista a meta strada.

Viaggio a Piedi guidato in Costiera AmalfitanaIl trekking è contrassegnato da segnali in bianco e rosso ed inizia solennemente con la mattonella in ceramica che riporta le parole di Italo Calvino: “quella strada sospesa sul magico golfo delle “Sirene” solcato ancora oggi dalla memoria e dal mito”.

Nessuna descrizione rende giustizia a questo cammino, probabilmente l’emozione di ogni passo risiede oltre che nei panorami a picco sul mare e verso il cielo infinito anche nell’assoluta mancanza dell’intervento dell’uomo, come se nessuno abbia mai osato alterarne la bellezza.
Il percorso è piuttosto impegnativo per i dislivelli ed i tratti rocciosi, lungo il cammino si incontrano anche terreni coltivati con vigne, caprette che scorrazzano libere e vecchie mulattiere ma è solo dopo qualche ora che si giunge al primo centro abitato, Nocelle. Una fermata presso Il Chiosco è d’obbligo per rinfrescarsi sulla terrazza panoramica con una limonata rigorosamente preparata al momento dai simpatici proprietari. Dopo la sosta si prosegue qualche metro tra le viuzze intricate di Nocelle fino ad arrivare ai temuti 1500 scalini che ci riportano al livello del mare fino ad Arienzo, a pochi minuti da Positano.

Termina qua questo pellegrinaggio di bellezza
Non vi resta che partire e scoprire che la costiera amalfitana a piedi è ancor più straordinaria.

Scritto da Giulia

Se vuoi provare un viaggio a piedi organizzato in Costiera Amalfitana, prova il viaggio a piedi: Costiera Amalfitana

Dal blog

ANDARE A ZONZO

L’agenzia di outdoor più grande della Toscana

Official partner

Torna su