Escursioni Guidate in Emilia Romagna | Il Tesoro di Monte Duro | Andare a Zonzo

Il Tesoro di Monte Duro

Escursione guidata sul Monte Duro a Reggio Emilia


Domenica 23 Febbraio 2020

Il Monte Duro costituisce un primo assaggio aspro e selvaggio della montagna reggiana, una delle parti più suggestive dell’Appennino emiliano.

19,00

Esperienza Sold Out. Contattaci per maggiori informazioni

DESCRIZIONE

È un imponente rilievo della media Valle del Crostolo, le cui pendici ospitano una inconsueta concentrazione di piccoli borghi di origine medievale, che hanno mantenuto le fisionomie tradizionali, case torri e altri antichi edifici in pietra, nuclei agricoli autonomi tra i meglio conservati dell’intero Appennino.

Monte Duro è detto dagli abitanti della zona “Mount dal T’sor” (Monte del Tesoro). Si narra che ai piedi del monte si celi un meraviglioso cocchio tutto d’oro protetto dal Diavolo in persona con i suoi incantesimi. Chiunque tenti di intraprendere scavi nella zona si trova a dover riprendere ogni giorno il lavoro da capo, in quanto il Diavolo provvede a ripristinare la copertura ogni notte.

Le attrattive naturalistiche presenti in quest’area le hanno valso il riconoscimento di sito di importanza comunitaria. Caratteristica peculiare è la presenza di una delle più estese aree boscate a pino silvestre presenti nell’intero territorio regionale, relitto dell’epoca glaciale.

HIGHLIGHTS:

Meravigliosi borghi medievali, rarissimo bosco di pino silvestre autoctono, il muro del diavolo.


INFO

LUNGHEZZA ESCURSIONE: 12 Km circa


DISLIVELLO: circa 400 metri in salita


LIVELLO DI DIFFICOLTA': FACILE


ABILITA': PRINCIPIANTE


GUIDA: MARCELLO

CHI NON PUO' PARTECIPARE:

Bambini di età inferiore a 8 anni


CIBO: A SACCO


APPUNTAMENTO: Bologna | ore: 08:30



LOGISTICA

ATTREZZATURA NECESSARIA:

LA QUOTA COMPRENDE:

Organizzazione, coordinamento e conduzione delle attività.
Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.
Assicurazione Infortuni per i partecipanti

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Costi di trasferimento che verranno divisi equamente tra i partecipanti; i costi di viaggio stimati per la tratta a/r dal punto di partenza cittadino al punto di partenza del trekking di circa 30 € da dividere tra i componenti di ogni auto. (fonte: viamichelin)
Tutto quello che non è specificato nella voce “La quota comprende”.

SPOSTAMENTI: Partiremo con auto private, ma sarà possibile partecipare anche per chi non ha la macchina; è sufficiente che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro indicato nell'email di conferma. Chi lo vorrà potrà raggiungere direttamente il punto di partenza del trekking, scrivendoci.
Il luogo e l'oriario esatti di incontro verranno comunicati esclusivamente agli iscritti.

RIENTRO: Rientro previsto alle macchine intorno alle ore 18:00. Successivamente rientro in auto al punto di incontro della mattina.




ATTENZIONE: Prima di iscriverti ed effettuare il pagamento, leggi per favore i Termini e Condizioni per partecipare agli aventi di Andare a Zonzo.


Potrebbe interessarti anche...

ANDARE A ZONZO

L’agenzia di outdoor più grande della Toscana

Official partner

Torna su