Escursioni Guidate | Lo Yosemite italiano | Andare a Zonzo
Con questo prodotto guadagnerai:
400 Punti in Programma fedeltà

Lo Yosemite italiano

Escursione guidata in Emilia Romagna con vista sulla pietra di Bismantova


Sabato 31 Luglio 2021

Un percorso ad anello che si sviluppa fra le Fonti di Poiano, nostro punto di partenza, e il ponte sul Fiume Secchia, prima dell’imbocco del Sentiero Geologico Spallanzani. Osserveremo la pietra di Bismantova dalla cima di una collina e visiteremo le cavità dei Gessi Triassici.

20,00

DESCRIZIONE

Attraverseremo questo paesaggio preistorico che dai gessi triassici si inerpica verso il crinale e si affaccia sulla Pietra di Bismantova. Una serie di monumenti naturali rendono questo luogo fantastico e a tratti simile al grande parco nazionale americano dello Yosemite. Le falesie bianche di gesso si gettano nelle acque del fiume Secchia, che fra isolotti e lembi di greto sasso, disegna un articolato zigzag di piste bianco argentate. Talvolta ci imbatteremo in qualche enorme grotta rupestre, scavata dall’acqua all’interno della montagna. Percorreremo infine un tratto del Sentiero Spallanzani, dedicato alla geologia, con lo scopo di rinvenire minerali rari e affioramenti gessosi e solforosi. Tutta l’area, oggi parte del Parco dell’Appennino Tosco Emiliano è popolata da centinaia di specie di animali selvatici, e, in particolare, con un po’ di fortuna, non è raro imbattersi nei maestosi maschi di cervi nobili scendere sino alle rive del fiume per dissetarsi e rinfrescarsi. Le Fonti di Poiano sono infine un altro gioiello geologico del nostro itinerario. Davanti a noi si apre una radura segnata da decine e decine di polle e torrenti ruscellanti che riemergono dal cuore della montagna dopo essere sprofondati all’interno di cavità carsiche. Sono torrenti sotterranei che riemergono carichi di sale, e allagano queste radure erbose, creando una vegetazione quasi da ambiente marino.

Queste terre aspre e variegate dal punto di vista ambientale, grazie alle loro grotte e ai loro pipistrelli hanno ispirato la mente brillante di uno scienziato illuminista reggiano: Lazzaro Spallanzani. Questo illuminato gesuita viene considerato oggi il padre scientifico della fecondazione artificiale, ed è ricordato soprattutto per aver confutato la teoria della generazione spontanea con un esperimento che verrà successivamente ripreso e perfezionato da Louis Pasteur. Importanti i suoi studi sulle popolazioni di chirotteri (pipistrelli) fra cui quelle che dimorano all’interno delle grotte della Valle del Secchia.

Non si può certo negare il tratto aspro e brullo di questa Valle. Tuttavia come un cuore di pietra avvolto dalle foreste, questo angolo di preistoria, rocce cristalline, grotte e isole fluviali, ti avvolge, svelandosi passo dopo passo, scoperta dopo scoperta. La ricerca dei minerali, delle grotte nascoste e dei punti di osservazione per i cervi che attraversano il fiume. Il grande monolite di roccia della Pietra di Bismantova, quasi volesse specchiarsi anche lui nelle azzurre acque del fiume Secchia, riflette il bianco delle montagne di gesso. Le fonti di acque salmastra, che vengono rigurgitate dal sottosuolo, concludono il nostro anello esplorativo alla scoperta della natura preistorica del Giurassico.

HIGHLIGHTS:

Esplorazione dei Gessi Triassici e delle cavità naturali, vista sulla Pietra di Bismantova, Percorso geologico Spallanzani alla ricerca di minerali e fossili, fonti salse (acqua salmastra) di Poiano, antichi mulini di pietra, probabile osservazione dei cervi selvatici.


INFO

LUNGHEZZA ESCURSIONE: 12 Km circa


DISLIVELLO: circa 550 metri in salita


LIVELLO DI DIFFICOLTA': MEDIO


ABILITA': PRINCIPIANTE


GUIDA: RICCARDO

GIOVANI GREEN TROTTER:
Bambini sotto agli 8 anni non possono partecipare.
I bambini tra gli 8 e i 12 anni NON possono partecipare.

Bambini sopra i 12 anni possono sempre partecipare.

COMPAGNI DI VIAGGIO
I nostri amici a 4 zampe possono partecipare.

CIBO: A SACCO


APPUNTAMENTI:
Bologna: ore 08:00
Villa Minozzo (RE): ore 10:00

RIENTRO: Rientro previsto alle macchine intorno alle ore 16:00. Successivamente rientro al proprio domicilio.

ORGANIZZAZIONE

ATTREZZATURA NECESSARIA:

SCARPE TREKKING ALTE
K-WAY
CAPPELLO
CREMA SOLARE
ACQUA

LA QUOTA COMPRENDE:

Organizzazione.
Coordinamento.
Conduzione delle attività.
Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

I costi per i trasferimenti verranno equamente suddivisi tra i passeggeri di ogni macchina. Andare a Zonzo non interviene in nessun modo nella composizione delle auto, lasciando ai partecipanti la scelta di condividere o non condividere il viaggio con altri. I costi per i trasferimenti stimati per la tratta a/r dal punto di partenza cittadino al punto di partenza del trekking sono di circa 55 € da dividere tra i componenti di ogni auto (fonte: viamichelin). Questa indicazione vi permette di avere un riferimento per condividere i costi benzina con gli altri componenti della vostra auto.
Tutto quello che non è specificato nella voce "La quota comprende".

SPOSTAMENTI:
Sarà possibile partecipare anche per chi non ha la macchina; è sufficiente che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro indicato in fase di acquisto. Chi preferisce raggiungere autonomamente il luogo di partenza del trekking, potrà indicarlo in fase di acquisto.
Il luogo e l'orario esatti di incontro verranno comunicati esclusivamente tramite email indicata in fase di prenotazione. Si ricorda di controllare lo spam.


Prima di iscriverti, consulta le Penali di Cancellazione


Andare a Zonzo si riserva il diritto di modificare l'itinerario, anche sul momento, nel caso che la guida valuti che non ci siano le condizioni perfette per la sua realizzazione e l'incolumità dei partecipanti.


Torna su