Escursioni Guidate | Monte Adone: sabbie scolpite dal vento | Andare a Zonzo
Con questo prodotto guadagnerai:
400 Punti in Programma fedeltà

Monte Adone: sabbie scolpite dal vento

Escursione guidata sul contrafforte pliocenico del Monte Adone


Domenica 04 Luglio 2021

L’ascesa a Monte Adone, la vetta più alta della dorsale montuosa del Contrafforte Pliocenico, ci permetterà di esplorare questa riserva naturale dell’Appennino Centrale, dal paesaggio unico e dagli scenari mozzafiato. Siamo sulla Via degli Dei, in un luogo ricco di biodiversità e ambienti rupestri dal sapore quasi mediterraneo.

20,00

DESCRIZIONE

Inizieremo il nostro cammino in direzione della cima di Monte Adone, la più alta di una piccola catena montuoso denominata Contrafforte Pliocenico. Queste balze originate dalle tempesta di sabbia in ambiente marino in periodo geologico più o meno coincidente con il Pliocene medio superiore. Queste falesie costituiscono una lunga dorsale di rupi a strapiombo di gialla arenaria. Le cime di queste montagne marine ricche di fossili ed eriche abbarbicate, portano il segno del tormento degli agenti atmosferici, come piccoli canyon, e pinnacoli solitari. L’ambiente vario e diversificato è un vero e proprio scrigno di biodiversità, dai micro orti botanici di piante mediterranee, allo sfarfallare delle ali rosse del picchio muraiolo. La natura selvaggia e incontaminata della riserva ha consentito inoltre la conservazione di flora e fauna protetta, fra cui il lupo, il falco pellegrino, il gatto selvatico, vari ungulati, istrici, tassi, salamandrina dagli occhiali, e ululone ventre giallo appenninico. Osservando le verdi valli circostanti dall’alto, quando le rocce si colorano di rosso, si ha l’impressione di dominare le valli e di trovarsi presso un luogo venerato da sempre e sede di culti oracolari. Completeremo la nostra visita con un piccolo gioiello della natura: un orto botanico di piante spontanee, alberi, fiori rari, felci e vasche naturali dedicata alla vita e alla riproduzione di rane, tritoni e rospi colorati endemici del nostro Appennino.

“Camminare per stringere un accordo di passi, più solido di qualsiasi viadotto, tra le metropoli e i borghi, tra le piazze e le radure nei boschi. “ E ancora “Se non vi piace attraversare i confini, camminare sui crinali e stare nei margini, temo che questo libro non faccia per voi.”
Così l’autore del libro dedicato all’ormai celebre cammino appenninico, appartenente al gruppo di scrittori anonimi conosciuti con lo pseudonimo di Wu Ming, ha interpretato la vibrante esperienza del viandante che affronta questo antico sentiero, ricco di storia, natura, personaggi e viaggiatori.

L’itinerario che affronteremo è la via più diretta per raggiungere la cima più elevata del Contrafforte Pliocenico. Dalla cima la vista è mozzafiato. Durante l’escursione raggiungeremo l’Orto Botanico Nova Arbora. Si tratta di un momento conclusivo del nostro viaggio nella natura selvaggia di questa Riserva Naturale incentrato sul tema biodiversità e sugli infiniti colori di questo angolo di Appennino.

HIGHLIGHTS:

Monte Adone (sito paesaggistico e panoramico), le rupi i pinnacoli e i canyon di Monte Adone, visita all’orto botanico di B&B Nova Harbora, fiori e piante rupicole. Incluse specie rare e protette del Parco del Contrafforte.


INFO

LUNGHEZZA ESCURSIONE: 8 Km circa


DISLIVELLO: circa 400 metri in salita


LIVELLO DI DIFFICOLTA': FACILE


ABILITA': PRINCIPIANTE


GUIDA: RICCARDO

GIOVANI GREEN TROTTER:
Bambini sotto agli 8 anni non possono partecipare.
I bambini tra gli 8 e i 12 anni NON possono partecipare.

Bambini sopra i 12 anni possono sempre partecipare.

COMPAGNI DI VIAGGIO
I nostri amici a 4 zampe possono partecipare.

CIBO: A SACCO


APPUNTAMENTI:
Bologna: ore 09:00
Brento (BO): ore 10:00

RIENTRO: Rientro previsto alle macchine intorno alle ore 15:00. Successivamente rientro al proprio domicilio.

ORGANIZZAZIONE

ATTREZZATURA NECESSARIA:

SCARPE TREKKING ALTE
K-WAY
CAPPELLO
CREMA SOLARE
ACQUA

LA QUOTA COMPRENDE:

Organizzazione.
Coordinamento.
Conduzione delle attività.
Accompagnamento con Guida Ambientale Escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

I costi per i trasferimenti verranno equamente suddivisi tra i passeggeri di ogni macchina. Andare a Zonzo non interviene in nessun modo nella composizione delle auto, lasciando ai partecipanti la scelta di condividere o non condividere il viaggio con altri. I costi per i trasferimenti stimati per la tratta a/r dal punto di partenza cittadino al punto di partenza del trekking sono di circa 10 € da dividere tra i componenti di ogni auto (fonte: viamichelin). Questa indicazione vi permette di avere un riferimento per condividere i costi benzina con gli altri componenti della vostra auto.
Tutto quello che non è specificato nella voce "La quota comprende".

SPOSTAMENTI:
Sarà possibile partecipare anche per chi non ha la macchina; è sufficiente che sia in grado di raggiungere autonomamente il punto di incontro indicato in fase di acquisto. Chi preferisce raggiungere autonomamente il luogo di partenza del trekking, potrà indicarlo in fase di acquisto.
Il luogo e l'orario esatti di incontro verranno comunicati esclusivamente tramite email indicata in fase di prenotazione. Si ricorda di controllare lo spam.


Prima di iscriverti, consulta le Penali di Cancellazione


Andare a Zonzo si riserva il diritto di modificare l'itinerario, anche sul momento, nel caso che la guida valuti che non ci siano le condizioni perfette per la sua realizzazione e l'incolumità dei partecipanti.


Torna su